ODONTOIATRIA INFANTILE E ORTODONZIA - studio dentistico

Vai ai contenuti

Menu principale:

ODONTOIATRIA INFANTILE E ORTODONZIA

Livello 2
 


Molti sono i bambini che devono portare un apparecchio ai denti per problemi ortodontici.
Qui di seguito illustriamo cosa sono e come funzionano gli apparecchi per i denti.
L'ortodonzia, o ortognatodonzia, è una branca dell'odontoiatria che si occupa della malposizione di denti e mascellari, provvedendo alla loro correzione, attraverso l'utilizzo di apparecchiature opportune.
L’ortognatodonzia prevede innanzitutto una corretta diagnosi che si avvale di:
• una panoramica delle arcate dentarie;

• una radiografia laterale del cranio;

• un esame cefalometrico (si tracciano righe e angoli sulla radiografia laterale);

• alcuni modelli in gesso.


Oggi la maggior parte dei trattamenti viene eseguita con apparecchi fissi, che offrono un controllo maggiore sui movimenti dentali.
Si usano ancora placche mobili in giovane età, per correggere abitudini viziate o alcune precoci malocclusioni.  
Il fine dell'ortodonzia non è solo estetico, ma soprattutto funzionale.



Ortodonzia


L'ortodonzia è il settore odontoiatrico che studia le cure e le metodologie per raddrizzare i denti storti o malposizionati, sia nei bambini, sia negli adulti.

Si distingue in due fasi: ortodonzia intercettiva, che consente di intercettare le problematiche in giovane età (dentatura decidua o mista, abitudini viziate come l'interposizione della lingua o grossolane malocclusioni) e ortodonzia con apparecchi fissi multibande, che si effettua in dentatura permanente. I denti affollati e mal posizionati rappresentano una predisposizione alla malattia parodontale (piorrea), a problemi masticatori e della articolazione temporo-mandibolare.
Essi possono inoltre condurre con il tempo a retrazioni gengivali e rappresentano spesso un problema estetico.
I trattamenti ortodontici devono essere stabiliti solo dopo una valutazione della struttura ossea e dentale del singolo soggetto (check up ortodontico) e possono essere eseguiti con apparecchi mobili o con apparecchi fissi.
L'età ideale per la prima diagnosi in un bambino è 6-7 anni, mentre il trattamento inizia in dentatura mista avanzata, a circa 10-12 anni


 
 
 
www.dragonscomputer.it
Torna ai contenuti | Torna al menu